Trasparenza al comune di Giulianova

Nello scorso consiglio comunale anche il Movimento 5 Stelle – Giulianova ha votato a favore della mozione di Linea Retta, per istituire una commissione sull’operato del comune negli ultimi 5 anni.
La maggioranza ha votato contro.
GIULIANOVA – LINEA RETTA BACCHETTA LA GIUNTA GIULIESE: “PERCHE’ NON VOLETE PARLARE DI TRASPARENZA?”.
Il Gruppo consiliare Linea Retta, rappresentato dai consiglieri Fabrizio Retko e Silvia Di Gregorio, ha illustrato -nell’ultima seduta consiliare del Comune di Giulianova, tenutasi alla fine del decorso novembre- una mozione tendente alla costituzione di un nucleo che analizzasse l’operato dell’Ente negli ultimi cinque anni. L’amministrazione comunale, guidata dall’Avv.to Francesco Mastromauro, pur ribadendo la trasparenza dei conti comunali e sostenendo di essere assolutamente in regola, ha puntualmente bocciato tale mozione. Viene, ora, spontaneo chiedersi il motivo per il quale –chi sostiene di avere tutto in ordine- non concede la possibilità di esser sottoposto ad analisi. Sarebbe stato, oltretutto, uno smacco per l’opposizione, la quale -non trovando appiglio alcuno- sarebbe stata costretta ad ammettere di essersi sbagliata nel chiedere la verifica. Invece così non è stato, segno evidente che qualcosa non torna. D’altra parte, cosa aspettarsi da una maggioranza che, ogni qualvolta si trova ad affrontare un argomento, non fa altro che autocelebrarsi, sostenendo di aver fatto tutto, di aver “già fatto” quanto viene proposto e di averlo fatto nel migliore dei modi? Basti pensare al piano-asfalti, tanto propagandato in campagna elettorale e tanto atteso, risoltosi in una serie di rappezzi a macchia di leopardo.

Paolo Angelini ‎- Movimento 5 stelle – Giulianova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*